Stage 2016: tessuti aerei -princi-

Come ogni anno all’avvicinarsi della primavera proponiamo alcuni stage! Un appuntamento al mese, da aprile a maggio, di diversi livelli e con diverse insegnanti, vi aiuterà a disfarvi dell’intorpidimento dell’inverno!

11062146_10206684929066992_1054712088721662815_nCominciamo proponendo lo stage di tessuti aerei PER PRINCIPIANTI, rivolto a coloro che non hanno esperienze di acrobatica aerea o che possiedono solo le prime competenze necessarie per salire e fare qualche nodo.

Lo stage si compone di una prima parte di riscaldamento, la spiegazione di elementi tecnici per approcciare l’attrezzo in modo sicuro, prime salite e “figure” con tessuti aerei, composizione di una sequenza coreografica.
La parte di preparazione fisica comprende esercizi di riscaldamento soprattutto delle zone del corpo che entrano maggiormente sotto sforzo durante l’utilizzo dell’attrezzo, seguirà un lavoro di potenziamento muscolare e stretching per poi passare a lavorare sul tessuto. Al termine è previsto un momento dedicato al defaticamento.

L’insegnante sarà Silvia Lotti, classe 1991, ex ginnasta ritmica, allieva di tessuti aerei di Laura Bruni. Negli ultimi anni ha studiato anche con Amalia Ruocco, Ilaria Maggiorano, Giorgio Coppone ed Elena Annovi.

DOVE? Nella Polisportiva Union 81 di Modena, via Tincani e Martelli, Portile
QUANDO? Sabato 26 marzo ore 15 – 18
COSTO? contributo di 40 euro per lo stage.

Obbligatorio il tesseramento all’associazione Somantica Project, (10 euro), e avere una tessera Csi o Uisp (possiamo provvedere a farla sul momento. 12 euro).
Si consiglia di indossare leggins e maglietta a maniche corte.
Saranno disponibili le magliette di Somantica.

ISCRIZIONE? Tramite versamento, entro lunedì 19 marzo, di una caparra di 20 euro a una delle insegnanti dell’associazione o su: IBAN IT61 U033 5901 6001 0000 0079 951
Causale: contributo per stage di tessuti aerei, Portile

 

Annunci

Dal diario di IlaLau: un altro giorno di ritmi brasiliani

Progetto Educativo in collaborazione con Modena Terzo Mondo
venerdi 12 settembre

Qui i bimbi sanno cosa vuole dire giocare. Con qualsiasi cosa, in qualsiasi modo.
Qui la povertà c’è e si vede.
Molte ragazzine già sono madri.
Qui le palme sono enormi e i cocchi sono verdi.
Le banane sono piccole e la papaia si mangia col cucchiaio.
Qui il latte è in polvere e il caffè lungo.
Qui le strade sono dissestate e il treno non passa piu’.
I cani sono randagi e la spazzatura per strada, che quando diluvia scorre su rivoli d’ acqua lungo il marciapiede.
Eppure qui la gente è felice, e sorride sempre.

Oggi ci svegliamo con la pioggia, quindi ci mettiamo a costruire le palline per fare le bolas (qui chiamate malabares) e ci aiuta Mateu, un ragazzino del quartiere che stamattina non è andato a scuola con la scusa della divisa da lavare (!!!!).
Aspettiamo Adriano, che doveva arrivare alle 9.30 e invece si presenta alle 11.30 e da qui capiamo che gli orari brasiliani sono molto relativi, e tutto qui si fa senza fretta. Ci stiamo già adeguando a questo modo di vivere. Con lui dobbiamo andare alla Escola Alfredo Brandão, qui dietro la Casa per presentarci agli allievi più grandi dai 15 anni in su. Arriviamo che è l’ora dell’intervallo, dopo avere aspettato un po’e chiacchierato con gente capiamo che è meglio andare a pranzo anche noi e ritornare più tardi. Vera ci ha preparato i pesciolini fritti, riso e fagioli (questi ultimi non mancano mai) e ci riempiamo come sempre perché lei si preoccupa se non ripuliamo il piatto!
Possiamo quindi tornare alla scuola in cui ci esibiamo in 5 classi di studenti misti che ci salutano con calorosi applausi.
Il tempo non migliora, umido e bagnato che ci entra nelle ossa, e rientriamo in Casa dove troviamo cinque simpatici garotos (ragazzini) che ci insegnano trucchi di magia (imparati da internet), giocano con i nostri attrezzi (creando anche coreografie degne della nazionale italiana di ritmica con nastro e palla!) e improvvisano balletti stile Micheal Jackson che cerchiamo di imitare (senza troppi successi).
Dopo questi primi giorni qui capiamo come l’iniziale timidezza dei bambini, dopo pochi minuti lascia spazio alla curiosità e la voglia di parlare e di giocare con noi. Questi bambini hanno una creatività incredibile e il ritmo nel sangue.
Il pomeriggio passa velocemente tra una risata e l altra finchè non arriva sera e Adriano, accompagnato dalla sua bimba Layla, ci porta a mangiare in un ristorantino dove finalmente beviamo Caipirinha!!! Per fortuna
abbiamo un passaggio in macchina per tornare a casa, perché continua a diluviare. Dicono che non piove cosi’ da mesi, è la despedita dell’inverno. Alla faccia! ci svegliamo nel cuore della notte perché sta piovendo sulla pancia della Laura! Spostiamo letti e mettiamo bacinelle in giro per la casa, e torniamo a letto sperando smetta presto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Verso l’estate e oltre!

ilaria2Toscana stiamo arrivandooooooo!

Pronte per un’altra stagione di spettacoli di strada, si parte in sei: Linda, Ilaria, Laura, Hantamalala e Francesca, per offrire lo spettacolo Sogno Dunque Sogno.

Andremo a Campiglia Marittima, dal 11 al 15 per il Festival Apriti Borgo. I nostri show saranno ogni sera dalle 21.30.

Cerchiamo date per il seguito del nostro viaggio, da ferragosto e per tutto il mese, infatti, saremo in Toscana. Se vi serve uno spettacolo strabiliante contattateci!

Linda: 3485312993

Nuovi corsi a Portile (MO)

Per bambini e per adulti… si riparte anche a Portile!

 

SAMSUNG CSCSABATO 12 PRIMA LEZIONE DI PROVA GRATUITA DI TESSUTI AEREI PER ADULTI

Dai 12 anni. Ore 11.00. L’insegnante è Laura Bruni, con l’affiancamento di Ilaria per la parte di preparazione fisica.

Questa disciplina infatti è adatta a tutti ma solo con la costanza di un buon allenamento anche a terra.

Il corso costerà 45 euro mensili

 

 

corso_ragazzi_acrotessuti_portile-anno2013GIOVEDì 17 PRIMA PROVA GRATUITA DI DANZA ACROBATICA E AEREA PER BAMBINI 

Dai 7 ai 12 anni!

Alle ore 18.00. Con Linda Petracca!

Non mancherà niente per sviluppare la creatività, la coordinazione, la muscolatura e il senso del ritmo! Il corso costerà 40 euro mensili

 

 

Per info: somantiche@live.it

oppure chiamate Linda: 3485312993

Corsi professionali per ex ginnasti

Hai alle spalle una carriera da ginnasta?
Desideri continuare a coltivare questo meraviglioso sport ma non sai come?

Vorresti darti la possibilità di crescere dal punto di vista artistico?

Somantica Project da quest’anno gestisce i “gruppi immagine” (gruppi di coreografia composti da ex ginnasti) di due importanti Società di Ginnastica della Pronvincia di Modena!!

1272799_10202007584413894_720800567_o

foto Dario Daniel Provenzano

Alla Panaro, Modena, il gruppo immagine si costituisce fin da ora per l’alto livello della formazione. Composto per lo più da ginnaste sia ritmiche che artistiche appena uscite dal circuito agonistico, le due classi settimanali (lunedì e venerdì sera) saranno volte a coltivare il potenziamento muscolare, l’allungamento, nozioni di coreografia e di presenza scenica nonchè, saltuariamente, appendimenti su tessuti aerei.
Le prime lezioni di prova fungono anche da selezione. L’insegnante è Hantamalala Palumbo. Interverranno durante l’anno altri docenti per l’approfondimento di alcune tecniche e Linda Petracca, Presidente dell’Associazione.

Linda Petracca

foto Elena Sighinolfi

Alla Solaris, Formigine, il gruppo immagine è costituito da ex ginnasti di ritmica e artistica ma è aperto anche a danzatori con attitudine per l’acrobatica. Si svolge in una classe settimanale di 2 ore, il lunedì dalle 20.00 alle 22.00 in cui si lavorerà sul potenziamento muscolare, l’allungamento, nozioni di coreografia e di presenza scenica.
Le prime lezioni di prova fungono anche da selezione. L’insegnante è Linda Petracca, con l’assistenza di Ilaria Petracca. Potranno intervenire durante l’anno altri docenti per l’approfondimento di alcune tecniche..

Entrambi i gruppi immagini sono considerati da Somantica come il proprio “Vivaio” al quale attingere per l’inserimento nella compagnia in vista dei prossimi spettacoli.